Breuil-Cervinia

Cervinia vanta una spettacolare posizione panoramica ai piedi del Cervino, una delle vette più famosa delle Alpi non tanto per i suoi 4478 metri di altitudine quanto per la sua pronunciata forma piramidale. Una vista mozzafiato sulle montagne circostanti e l’eccezionale comprensorio sciistico ne fanno una delle mete invernali più rinomate delle Alpi.

Il paese però non ha la bellezza dei villaggi di montagna: è un’accozzaglia di edifici moderni e sgraziati sorti senza un apparente disegno organico. Anche per questo secondo me Cervinia rende meglio in inverno quando è tutto imbiancato dalla neve: il candido manto di neve rende tutto più bello, e comunque qui ci si viene a sciare.

 

sciare a Breuil-Cervinia

Il comprensorio sciistico di Breuil-Cervinia offre ben 350 km di piste e 64 impianti di risalita. Inoltre essendo collegato con Zermatt sul versante svizzero Cervinia è stata fin dall’inizio una delle prime e più frequentate stazioni sciistiche a vocazione internazionale.

 

 

Le piste si sviluppano dai 2000 ai 3480 metri e l’innevamento è sempre ottimo.

Lo skipass giornaliero costa 48€ in alta stagione, 274€ il settimanale.

Questa una webcam del Plateau Rosa, dove si può sciare anche in estate:

 

Il Plateau Rosa è raggiungibile da Cervinia in funivia.

 

dove dormire

Visto che Cervinia è un paese nato appositamente per servire i turisti l’offerta alberghiera è vasta e sostanzialmente buona, ma mediamente cara. L’alta stagione in inverno va da poco prima di Natale alla Befana e da tutto febbraio a metà marzo.

Verifica prezzi e disponibilità nelle date di tuo interesse su Booking.com:

booking hotel cervinia

Una settimana bianca in alta stagione parte dai 1200€ a salire per una camera doppia con colazione (N.B. questi sono prezzi per due persone), che diventano 2700-3000€ (a salire) per una settimana con trattamento di mezza pensione in un buon hotel 4* ben posizionato.

Se preferisci risparmiare considera che i prezzi a Valtournenche sono MOLTO più bassi, e il paesino è comunque direttamente collegato alle piste da sci: vedi mappa piste.

Come alternativa verifica anche prezzi e disponibilità su Expedia:

 

Poi se vuoi un consiglio personalizzato contattami.

 

dove mangiare

Se pensi di soggiornare a Cervinia la soluzione migliore per i pasti è sicuramente la mezza pensione, in modo da poter cenare in albergo la sera e a pranzo qualcosa di meno impegnativo dove capita. Altrimenti diventa un problema: mangiar fuori a Cervinia costa parecchio e a mio avviso il rapporto qualità/prezzo in genere non è per niente buono.

Tra le tante possibilità segnalo:

Bar dell’hotel Principe delle Nevi
Bella terrazza con vista panoramica, molto buoni gli hamburger e le birre, ma costoso: si va a spendere sui 25-30€ a persona anche solo con hamburger patatine e birra. Il ristorante interno è molto buono, ma ovviamente costa pure di più, diciamo in linea con il livello dell’hotel di cui fa parte.
indirizzo: Strada del Giomein, 46 (mappa)
websiterecensioni

agriturismo La Pera Doussa
Buon ristorante in agriturismo a pochi km da Cervinia (frazione Loz). A pranzo propone un menu fisso a 25€, che diventano 30€ la sera a cena.
indirizzo: Frazione Loz, 31 (mappa)
tel. 0166-92777
websiterecensioni

Alpage
Sulla strada provinciale poco prima del Lago Blu, quindi poco prima di entrare in paese, un ristorante rustico con piatti tipici valdostani.
indirizzo: località Lago Blu, 4 – 11021 Breuil Cervinia (mappa)
tel. 0166-949398
websitemenu e prezzirecensioni

Per altri consigli vedi anche Tripadvisor.

 

storia e curiosità

La zona dove sorge l’attuale Cervinia si chiama Conca del Breuil, toponimo che in dialetto locale indica una zona ricca di acque. Qui fino al 1934 non c’era quasi niente: solo una chiesetta del 1759 con poche case attorno, raggiungibili solo a piedi o a dorso di mulo partendo da Valturnenche, dove finiva la strada. Comunque c’erano già due alberghi: il Jumeaux e il Grand Hotel Mont Cervin, che vantava ospiti famosi come i Savoia e Edmondo de Amicis. Solo dalla seconda metà degli anni ’30 partì un continuo sviluppo urbanistico funzionale allo sviluppo del turismo, prima per fornire basi di appoggio agli alpinisti che volevano scalare il Cervino, e solo successivamente per lo sci alpino.

 

ufficio del turismo

L’ufficio è aperto tutto l’anno, dalle 9:00 fino alle 18:00 (o 18:30-19:00 nei periodi di maggiore afflusso turistico), con chiusura per la pausa pranzo dalle 12:30 alle 14:30.

indirizzo: Via Circonvallazione, 2 (mappa)

tel. 0166-949136

email: cervinia@turismo.vda.it

 

Per maggiori informazioni sulla regione:

guida di viaggio in Valle d'Aosta

Vedi anche le altre mie guide di viaggio.

 

Photocredit immagine di copertina: James Preston

Articolo precedente
Articolo successivo
Valerio M.
Valerio M.http://www.valeriom.it
Ho viaggiato molto, sia per lavoro che per passione. In questo sito pubblico consigli e informazioni utili per organizzare viaggi e vacanze in tutto il mondo prenotando al miglior prezzo tramite siti affidabili. Tutto ciò che scrivo è basato sulla mia esperienza personale.

Related Stories

Discover

discovercars.com – la mia recensione

Discovercars.com è un sito di prenotazione di auto a noleggio online che si distingue...

mappa dello shopping nelle Marche

Le Marche sono una regione famosa per la presenza di molte piccole aziende artigiane...

prezzi medi degli hotel a Vienna

A Vienna l'offerta alberghiera è molto ampia e di ottima qualità rispetto al resto...

consigli per scegliere e prenotare un hotel a Vienna

In questa pagina riepilogo una serie di consigli e informazioni utili per scegliere e...

i migliori hotel di design a Vienna

A Vienna negli ultimi anni hanno aperto molti hotel moderni e di design (spesso...

hotel di lusso a Vienna

Vienna ha molti ottimi alberghi, ed in particolare un'ampia offerta di hotel di lusso....

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui