il museo delle carrozze imperiali viennesi

In un edificio laterale del complesso di Schönbrunn è stato allestito il Museo delle carrozze imperiali viennesi (Kaiserliche Wagenburg Wien). Visto però che se avessero mostrato solo vecchie carrozze questo museo non se lo sarebbe filato quasi nessuno hanno avuto la buona idea di incentrare parte dell’esposizione sulla personalità dell’imperatrice Sissi, che pare attrarre chiunque: all’ingresso del museo è esposta una gigantografia di Sissi, e non delle carrozze (tanto che si ha il dubbio si stia entrando nell’edificio giusto).

Questo un video di presentazione del museo:

 

Io ho visitato velocemente il museo (giusto perché era incluso nella City Card) e direi che è solo per appassionati, o di carrozze o di Sissi, altrimenti le persone normali possono vivere benissimo anche senza vederlo.

 

la Lady Diana del XIX secolo

L’imperatrice Sissi viene presentata come “la Lady Diana del XIX secolo” considerando che le loro storie possono essere riassunte in modo molto simile: una bella giovane ragazza di campagna conquista il cuore del più desiderato principe azzurro del momento, si sposano, lei diventa una star dei media internazionali, un’icona di eleganza e bellezza, ma nonostante tutto lei diventa triste, sempre più triste, infine finisce incontro ad una tragica morte violenta, diventando un mito subito dopo.

Sì, è vero, le due storie sono molto simili, a parte per il fatto che Diana è morta molto più giovane rispetto a Sissi. E considerando i tempi io direi che in realtà Sissi è stata molto più forte e popolare di Lady Diana: il successo di Sissi si è imposto nel tempo senza nemmeno il supporto di media molto più pervasivi ed evoluti rispetto a quelli che hanno creato il mito di Diana, e il potere effettivo di Sissi è stato notevolmente più prestigioso ed influente, visto che comunque è stata imperatrice d’Austria, regina d’Ungheria di Boemia e di Croazia.

Uno dei pezzi esposti più notevoli è il suo strascico nuziale:

strascico nuziale imperatrice Sissi Vienna

Interessante che il motivo base della decorazione siano dei vitigni.

E’ anche esposto il famoso abito nero dal vitino di vespa (se sei un appassionato sai di cosa sto parlando, se sei una persona normale direi che non ti interessa).

 

le carrozze

Tornando all’oggetto principale del museo bisogna dire che le carrozze sono tutte molto belle, perfettamente restaurate e sapientemente esposte:

carrozze imperiali Vienna

Impressionante invece il catafalco funebre: trasmetteva un senso di triste cupezza che dalla foto non si riesce affatto a percepire.

catafalco funebre carrozze imperiali Vienna

Più interessante (almeno per me che sono appassionato d’auto) l’unica automobile di corte attualmente superstite: in dotazione alla corte asburgica a partire dal 1909 (questo esemplare fu poi restaurato nel 1996-1997) era dotata di un motore di ben 7,4 litri riusciva ad esprimere una potenza di soli 45 cavalli e raggiungere una velocità massima di 90 km/h (bisogna tener presente che era un’auto molto pesante). Pare che quest’auto portò in esilio in Svizzera l’ultimo imperatore austriaco Carlo I.

auto ufficiale imperatore Austria Carlo I

L’ultimo pezzo esposto prima dell’uscita è una Formula Renault 1.6 su cui ha corso recentemente l’ultimo discendente degli Asburgo. Stona con tutto il resto e non c’entra niente.

 

prezzi biglietti e informazioni utili

Il biglietto di ingresso costa 9,50€ per gli adulti, mentre è gratuito per tutti i ragazzi fino a 19 anni (bisogna presentare un documento di identità in corso di validità).

L’audioguida costa 2€ ed è anche in italiano.

 

Ripeto il mio commento iniziale: museo da visitare solo se si è appassionati dell’argomento, si ha tempo, e si ha già una City Card (che include quindi l’ingresso a questo e a tutti gli altri musei di Vienna), altrimenti non ne vale la pena.

 

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 (in inverno chiude alle 16:00).

 

Vedi anche la mia pagina sulla reggia di Schönbrunn.

 

Per maggiori informazioni e consigli su come organizzare il viaggio a Vienna:

guida di viaggio a Vienna

Per altre destinazioni turistiche vedi la sezione delle mie guide di viaggio.

 

Valerio M.
Valerio M.http://www.valeriom.it
Ho viaggiato molto, sia per lavoro che per passione. In questo sito pubblico consigli e informazioni utili per organizzare viaggi e vacanze in tutto il mondo prenotando al miglior prezzo tramite siti affidabili. Tutto ciò che scrivo è basato sulla mia esperienza personale.

Related Stories

Discover

discovercars.com – la mia recensione

Discovercars.com è un sito di prenotazione di auto a noleggio online che si distingue...

mappa dello shopping nelle Marche

Le Marche sono una regione famosa per la presenza di molte piccole aziende artigiane...

prezzi medi degli hotel a Vienna

A Vienna l'offerta alberghiera è molto ampia e di ottima qualità rispetto al resto...

consigli per scegliere e prenotare un hotel a Vienna

In questa pagina riepilogo una serie di consigli e informazioni utili per scegliere e...

i migliori hotel di design a Vienna

A Vienna negli ultimi anni hanno aperto molti hotel moderni e di design (spesso...

hotel di lusso a Vienna

Vienna ha molti ottimi alberghi, ed in particolare un'ampia offerta di hotel di lusso....

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui