dove dormire a Roma

Oggi è molto più facile trovare camere al centro di Roma a prezzi più che ragionevoli, molto più rispetto al passato, e questo è dovuto all’esplosione di B&B che sono comparsi come funghi in tutta Roma, portando ad una gara alla riduzione dei prezzi per sopravvivere. Tutto questo è molto positivo per i turisti, che adesso al momento di dover prenotare l’alloggio per la propria vacanza a Roma si trovano di fronte ad un unico problema: l’imbarazzo della scelta. Ci sono migliaia di offerte, talmente tante che è davvero difficile scegliere: già nel solo centro di Roma ci sono più di 3000 alloggi possibili.

Comincia a verificare prezzi e disponibilità con Booking.com:

booking hotel roma

Ma prima di prenotare leggiti i miei consigli per scegliere bene l’alloggio.

 

le zone migliori

Nonostante i consigli folli che trovi nelle pagine proposte da Google se cerchi “dove dormire a Roma” (me li sono letti tutti e si va dalle analisi di pro e contro di quartieri in cui non c’è motivo di andare a consigli assurdi di dormire in periferia vicino alle stazioni della metro) da romano che oggi vive all’estero e a Roma ci torna da turista mi sembra ovvio che

per un turista
esiste un’unica zona migliore:
il centro storico

Solo se devi fare qualcosa di specifico (visitare un amico, seguire un congresso, un incontro di lavoro) ti conviene dormire altrove in posizione comoda per quello che devi fare.

L’unico fattore che ti può allontanare dal centro storico è il budget a disposizione: gli alloggi buoni e puliti sono tanto più costosi quanto più sono vicini alle principali attrazioni al centro di Roma. Però oggettivamente oggi i prezzi sono talmente bassi che davvero vale la pena di spendere qualcosa in più per dormire al centro di Roma.

 

hotel o B&B?

A parità di prezzo, posizione e qualità attesa secondo me è sempre meglio prenotare un hotel: solitamente sono gestiti in maniera più professionale e offrono più servizi. Ovviamente ci sono alcune eccezioni: tra i tantissimi B&B spuntati come funghi negli ultimi anni (e a volte gestiti male da persone senza alcuna esperienza o senso pratico) ce ne sono alcuni (pochi) veramente ottimi, bellissimi, perfettamente posizionati, e preferibili agli hotel, anche per il vantaggioso rapporto qualità/prezzo.
Quindi in buona sostanza: dipende.

 

alloggi consigliati

Una domanda che mi viene spesso posta è: “mi consigli un buon alloggio a Roma?”. Al che io sempre rispondo: quale alloggio scegliere dipende dalle offerte a disposizione, quindi dalle date esatte di soggiorno, dall’anticipo di prenotazione, dalla fortuna del momento, dal budget a disposizione e dalle esigenze personali.

Non esiste un ristretto gruppo di hotel e B&B sempre meglio di tutti gli altri: a seconda delle date di soggiorno e della fortuna si possono trovare offerte di volta in volta diverse.

 

quali siti usare

Dovrebbe essere ovvio che i siti migliori per prenotare alloggi a Roma sono gli stessi che risultano più affidabili per prenotare alberghi in qualsiasi altra parte d’Italia: Booking ed Expedia. Certo ormai ci sono tantissimi altri siti di prenotazione alberghiera, ma questi due rimangono sempre i migliori.

Verifica prezzi e disponibilità nelle date di tuo interesse con Booking.com:

booking hotel roma

Verifica poi prezzi e alternative tramite Expedia:

 

Io non sono un grande fan di AirBnb, secondo me sono meglio i due siti citati prima, ma molti lo usano con grande soddisfazione.

Sconsiglio poi di contattare direttamente le strutture e prenotare direttamente da loro, specialmente se sono B&B: c’è il rischio che si perdano le prenotazioni. Poche le eccezioni solo nel caso dei B&B migliori.

 

come scegliere – cosa prenotare

Riassumendo quanto detto prima: cerca l’alloggio più vicino al centro storico che il tuo budget ti permette di prenotare. Clicca su questi link di Booking ed Expedia, avvia la ricerca nelle tue date, poi visualizza i risultati sulla mappa, restringi l’area di ricerca sul centro storico, e filtra le offerte disponibili selezionando in sequenza queste caratteristiche: prezzo desiderato, punteggio recensioni superiore ad 8 (considera che a 7 si trovano comunque molti alloggi scarsi). Solo se rimangono molte offerte che passano questi criteri puoi aggiungere “colazione inclusa”, ma considera che al centro di Roma trovi moltissimi bar in cui poter prendere al volo un economico caffe e cornetto.

Se il tuo budget è inferiore ai 60€/notte applica i consigli che ho scritto prima, considerando però che ti stai prefiggendo di pagare davvero poco per dormire in una città tra le più desiderate al mondo, quindi è necessario non avere troppe pretese e aspettative.

Se hai un budget tra i 60 e i 100€/notte allora studiati bene anche tutti gli altri articoli di approfondimento che ho pubblicato in questa sezione (trovi i link in fondo alla pagina) e soprattutto considera che già che ci sei vale davvero la pena di spendere qualcosa in più per concedersi una bella vacanza in una città unica come Roma: la qualità e soprattutto la posizione dell’hotel influiscono moltissimo sul piacere finale del soggiorno a Roma. In questa fascia di prezzo ti consiglio dunque di fare delle prime ricerche per conto tuo seguendo i miei consigli e poi di inviarmi via email i link o gli screenshot delle offerte che ti convincono di più per un mio consiglio su quale scegliere.

N.B. Questi budget di riferimento sono da intendersi per camera doppia. Se sei da solo e cerchi una singola considera 10€ di meno in ogni fascia di prezzo (quindi le due soglie diventano 50 e 90€ a notte), se cerchi una tripla o una quadrupla metti ovviamente in conto di spendere di più (orientativamente 80 e 120€ a notte, ma in questo caso dipende molto dalle offerte del momento quindi i prezzi possono variare molto).

 

la tassa di soggiorno 
A Roma ogni turista deve pagare una tassa di soggiorno: sono 3,50€ a persona a notte nei B&B e appartamenti privati, che diventano 6€ per gli hotel 4* e 7€ per i 5* (sempre a persona). Esenti i bambini fino a 10 anni, e si paga fino ad un massimo di 10 notti consecutive (nello stesso anno solare e nella stessa struttura). Quindi una coppia con 2 figli adolescenti che dorme in un B&B (che magari paga 50-60€ a notte) deve pagare 14€ a notte. Maggiori approfondimenti nella pagina dedicata alla tassa di soggiorno.

 

 

Vedi anche la mia guida di viaggio a Roma:

guida alla scoperta di Roma

E per altre destinazioni turistiche ti rimando alla sezione sulle guide di viaggio.

 

Articolo precedente
Articolo successivo
Valerio M.
Valerio M.http://www.valeriom.it
Ho viaggiato molto, sia per lavoro che per passione. In questo sito pubblico consigli e informazioni utili per organizzare viaggi e vacanze in tutto il mondo prenotando al miglior prezzo tramite siti affidabili. Tutto ciò che scrivo è basato sulla mia esperienza personale.

Related Stories

Discover

discovercars.com – la mia recensione

Discovercars.com è un sito di prenotazione di auto a noleggio online che si distingue...

mappa dello shopping nelle Marche

Le Marche sono una regione famosa per la presenza di molte piccole aziende artigiane...

prezzi medi degli hotel a Vienna

A Vienna l'offerta alberghiera è molto ampia e di ottima qualità rispetto al resto...

consigli per scegliere e prenotare un hotel a Vienna

In questa pagina riepilogo una serie di consigli e informazioni utili per scegliere e...

i migliori hotel di design a Vienna

A Vienna negli ultimi anni hanno aperto molti hotel moderni e di design (spesso...

hotel di lusso a Vienna

Vienna ha molti ottimi alberghi, ed in particolare un'ampia offerta di hotel di lusso....

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui